Luminibus per ammodernare un impianto esistente

Luminibus per ammodernare un impianto esistente

I piani di ammodernamento degli impianti, avviati con l'obbligo di abbandono delle lampade ai vapori di mercurio, hanno poi preso piede per abbattere i costi dei consumi e migliorare il servizio di illuminazione; massimizzare i risultati è molto semplice grazie a Luminibus.

Per trasformare il punto luce in un punto di governo della luce basta infatti prevedere, nella fase di sostituzione della lampada o del corpo illuminante, l'installazione dell'opportuno dispositivo della famiglia Luminibus:

  • Ballast integrato da 35W a 150W

  • nodo 5-1,  per telegestire alimentatori preesistenti con relè di accensione/spegnimento e interfaccia 1-10V sino a 400W

  • nodo 5-2, per telegestire alimentatori biregime preesistenti sino a 400W, con doppio relè (accensione/spegnimento e alta/bassa potenza)

L’ammodernamento dell’impianto può avvenire tramite la semplice sostituzione del ballast preesistente con il nuovo componente, senza modificare o aggiungere nulla nell’impianto.

L’investimento è minimo, il ROI avviene in tempi minimi e consente di portare a fine vita gli apparecchi illuminanti esistenti senza sprechi.